Tag

Top Escort

Browsing

Molto difficile sapere che cosa faranno le escort Torino nei prossimi mesi, visto che il lockdown imposto dal governo sembra aver abbassato ogni tipologia di incontro. C’è però chi non si arrende, ed abbiamo trovato alcune testimonianze. Ad esempio per Valentina, giovanissima escort di Torino presente su Torino Erotica, le cui recensioni parlano chiaro. Le ultime che le sono state dedicate, molto recenti, parlano della migliore Escort della città. Una vera bomba sexy, anche se come tiene a precisare lei nella sua presentazione, questo non è il suo vero lavoro.

Eppure sembra svolgerlo dannatamente bene. “Dolcissima, è come essere con la tua fidanzata, ma con una carica sessuale da brividi, la migliore secondo me”, commenta un utente soddisfatto della prestazione di Valentina, segno che neanche il Virus sembra fermare le pratiche d’amore. Già, perché ai tempi del Corona Virus non esiste niente di proibito, solamente limiti imposti dal governo, e sembra che gli amanti dell’Eros abbiano trovato qualche sistema per riuscire a farcela lo stesso.

I Punter come fanno ad incontrare le escort Torino, o come ci si rapportano?

Alcuni di loro si accontentano, anche se parliamo di una piccola parte, di foto e video inviati e pagati tramite Whatsapp o i maggiori sistemi social. E’ bene precisare tuttavia che questi ragazzi, i Punter moderni, difficilmente si accontentano di una ragazza virtuale, loro vogliono ben altro. Parliamo di persone che sono sempre in caccia, desiderosi di prede come Valentina e la sua bellezza incontrastata che viene definita una bomba sensuale senza alcuna remora. I Punter dunque aspettano solo il momento giusto per andare dalle loro escort Torino. Gli annunci Escort sono sicuramente calati, ma non tutti sono stati disattivati, anzi, molti di loro sono tutt’ora attivi.

Segno evidente che il mercato dei comunicati Escort, in questo caso della città di Torino, non accenna a fermarsi. I commenti di Valentina lasciano ben trasparire quale sarà il trend delle prossime settimane. Se da una parte abbiamo i governanti che stanno aspettando consigli di scienziati e molto altro per decidere in che ordine riaprire le attività, dall’altra abbiamo i Punter che sono già stanchi adesso dopo un mese.

Valentina e le altre escort Torino chiedono aiuto?

“Bella ragazza, gentile e simpatica. Fa l’amore in modo passionale e si adopera a soddisfare il cliente. Ti fa sentire come il suo uomo. Da trattare con gentilezza, ne vale la pena. Bella anche la location, tra le migliori mai viste. Consigliatissima!”. Un altro commento che lascia trasparire la bellezza e la professionalità di questa ragazza. Dall’altra parte però abbiamo anche un sistema, quello delle escort Torino ma anche di tutte le Escort italiane, che sta seriamente andando allo sbaraglio. Moltissime domande presentate agli enti previdenziali di aiuto provengono da Escort professioniste.

Cosa significa questo? Che il mercato è composto anche da queste figure, ed il fatto che si voglia negare loro aiuto è molto grave. Difficile capire cosa fare nel vero senso della parola, rimane quel dato, 12%, che rappresenta l’utile in denaro generato dalle Escort di tutto il paese. Denaro che potrebbe essere reinvestito, potrebbero essere accumulate tasse pagate dalle escort Torino come Valentina e le sue colleghe, invece no. Le Escort sono regolamentate a causa di varie sentenze legali, ma non è mai stata messa agli atti una vera regola fiscale per loro.

Le Partite IVA delle Escort dovrebbero essere regolate?

Onestamente la risposta è si, per molte semplici ragioni. Ragazze come Valentina o tante altre, hanno diritto di voler esprimere il proprio lavoro nel modo che ritengono più opportuno. Ricordiamo infatti che le Escort non sono punibili per la legge italiana, sono invece condannabili atteggiamenti accessori di terze parti come favoreggiamento o sfruttamento. Una Escort Torino come Valentina è una ragazza che è titolare di partita IVA, e che quindi ha necessità e bisogno di veder figurati i suoi diritti. I commenti a lei sicuramente continueranno anche nelle prossime settimane, è impensabile immaginare che i Punter abbasseranno la cresta. La loro voglia di Eros è incontrollabile, la voglia di avere sempre la migliore ragazza fra le mani. Sicuramente il lockdown finirà fra qualche tempo, ma il mondo dell’erotismo a pagamento non si chiuderà mai solamente dietro ad una webcam.